Categoria: PAROLE D’AUTORE

comprende:
All’ombra dello zen di Grazia Valente
Versi, versi pure… libera-mente. Aforismi di Domenico Diaferia

IL MATEMATICO CON IL GALLO (Maestri, maestrie… no mainstream) di Rossella Monaco

ILa descrizione fisica di Renato Caccioppoli in Mistero napoletano mi ha evocato Chagall. Una leggerezza dove l’unico elemento ad avere peso è il cervello, ci dice Rea, un corpo esile e allungato, sospeso sui...

IL GRANCHIO, racconto di Effe DU (Bestiario casalingo e dintorni)

IIl sole settembrino concedeva agli scogli gli ultimi sussulti di calore mentre le onde continuavano a coprire la parte bassa della scogliera con la precisione e la cadenza che solo il mare possiede. Io...

POESIA DI STAGIONE: HAIKU D’AUTUNNO di Grazia Valente

lungo il vialem’accompagna la pioggia –    tombe fiorite. glicine  sfattosarà di nuovo fiore    in primavera. ortensia violasbucata dalle rete    che leggerezza!

BESTIARIO CASALINGO E DINTORNI

DRAGHI E DINOSAURI Collezionavo anch’io da bambinofigure di animali:fiero dell’album, solo un cruccio avevo:mi mancava il dinosauro,introvabile agli scambi, estinto.Senza uno zoo cittadino, scoprivoallora bestie di ogni continente.Io conoscevo, per contatto e odori,solo capre,...

POESIA DI STAGIONE: HAIKU TRA ESTATE E AUTUNNO di Grazia Valente

il tuo commiatofoglia morta che voli          dentro tre righe ortensia violasbucata dalle rete –          che leggerezza! mangiali primagli acini più grandi –         ...

BESTIARIO CASALINGO E DINTORNI (settembre)

RANE E LUMACHE Nel crepuscolofra singhiozzi di ranelanguidi vizi(Letizia Gariglio) Nel buio vanno i sognilumaca chiude il guscio:viscido e lucente lo strascico al risveglio.(Domenico Diaferia)

IL GIOCO DELLA VITA: PRIMA di Wanda Scuderi

Il Gioco della Vita: Prima di Wanda Scuderi Fluttuavamo leggeri nell’etere luminoso esultando di gioia: avevamo appena portato a termine co  successo una delle nostre missioni: aiutare uno di noi ad incarnarsi.  Inizialmente avevamo...

BESTIARIO CASALINGO E DINTORNI (agosto)

ANIMALI D’ACQUA PALUDI DI CAMARGUE di Letizia GariglioNotturno flamenco in acque salmastre:schizzavaun fenicottero rosa. ÉTANG DU VACCARÈS di Letizia GariglioRicami nel fango: pala e setaccio il beccodi chi rastrella crostaceiin acque limacciose. CIRO E...

POESIA DI STAGIONE: HAIKU D’ESTATE di Grazia Valente

 con le ciliegieappese all’orecchio    come correvo! Un’allegra nostalgia (aware) in questo ricordo d’infanzia narrato con leggerezza (karumi), quando noi bambine ci divertivamo con semplicitrazza (karumi), quando noi bambine ci divertivamo con semplicità! l’erba...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: