Categoria: ALL’OMBRA DELLO ZEN. RACCONTI

microracconti di Grazia Valente

YO CHE SOGNAVA IL SUO GATTO (ALL’OMBRA DELLO ZEN) di Grazia Valente

Yo che sognava il suo gatto Yo era un giovane studente che da poco era andato ad abitare in un monolocale vicino all’Università.  Aveva appena finito di arredarlo quando iniziò a sognare il suo...

IL DIGIUNO DI FUMIO (ALL’OMBRA DELLO ZEN) di Grazia Valente

L Il digiuno di Fumio Fumio voleva diventare con tutte le sue forze un maestro Zen. Così incominciò a digiunare. Quando digiunava da sei giorni qualcuno chiese: hai iniziato il digiuno per diventare maestro...

LA PAZZIA DI UNA MADRE (ALL’OMBRA DELLO ZEN) di Grazia ValenteL

La pazzia di una madre La pazzia di una madre Konyo a un certo punto della sua vita, intorno ai quarant’anni, avvertì con forza il bisogno di andare in eremitaggio e abbandonò la madre,...

L’OROLOGIAIO (All’ombra dello zen) di Grazia Valente

 L’orologiaio di Grazia Valente Un vecchio orologiaio di nome Tokufu stava diventando matto davanti ai meccanismi di un orologio da tasca che gli aveva portato un cliente perché glielo riparasse. L’orologio era particolarmente bello,...

L’ODORE DEI FANNULLONI (ALL’OMBRA DELLO ZEN) di Grazia Valente

L’odore dei fannulloni  (ALL’OMBRA DELLO ZEN)  di Grazia Valente Tadasu era un giovane apprendista pasticciere e, quando usciva dal lavoro, era solito incontrare gli amici.  Odori di vaniglia! gli dicevano, sembri un pasticcino! Pasticcino!...

L’INCLINAZIONE DI SHAORI (ALL’OMBRA DELO ZEN) di Grazia Valente

L’inclinazione di Shaori di Grazia Valente Shaori era un’adolescente piena di idee sul suo futuro, ma ancora piuttosto confusa. Una volta diceva di voler fare la modella, poi l’attrice, poi la cantante, poi la...

MANOBU E L’INCENDIO DOMATO (ALL’0MBRA DELLO ZEN) di Grazia Valente

Manobu e l’incendio domato di Grazia Valente Manobu abitava in una vecchia casa a due piani, ereditata da suo padre, situata un poco fuori del villaggio. Con il passare degli anni la sua vista...

I PASSERI OBBEDIENTI (ALL’OMBRA DELLO ZEN) di Grazia Valente

I passeri obbedienti (All’ombra dello zen) di Grazia Valente Doi era  in pensione da diversi anni e uno dei suoi passatempi era quello di mettere briciole di pane sul balcone aspettando che i passerotti...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: