Categoria: PAROLE D’AUTORE

comprende:
All’ombra dello zen di Grazia Valente
Versi, versi pure… libera-mente. Aforismi di Domenico Diaferia

POESIA DI STAGIONE: HAIKU D’ESTATE di Grazia Valente

 con le ciliegieappese all’orecchio    come correvo! Un’allegra nostalgia (aware) in questo ricordo d’infanzia narrato con leggerezza (karumi), quando noi bambine ci divertivamo con semplicitrazza (karumi), quando noi bambine ci divertivamo con semplicità! l’erba...

BESTIARIO CASALINGO E DINTORNI (luglio)

LIBERTÀ di  Domenico DiaferiaNera macchia per giorni su biancaparete di scala, misterodi ombre inquietante, presagio?Mano gentile disvela l’arcanosciogliendo un groviglio di fili:si libra in cortile farfallae mostra l’anima alta nascosta,libertà finalmente dispiega alleali colori...

BESTIARIO CASALINGO E DINTORNI (giugno)

Pulizie di Domenico DiaferiaTogliere quella ragnatela dall’angolo?Salvo la fame astuta del ragnoo l’ingenuo volare del moscerino?Homeless di Domenico DiaferiaAbilmente il ragno tessela sua aerea casa: ovunque va, perfetta è in una nottecome monade di un...

POESIA DI STAGIONE: HAIKU DI PRIMAVERA di Grazia Valente

i rododendricresciuti in montagna   che colorito! Il colore vermiglio che caratterizza il rododendro ha ispirato questo haiku. Si sa che i montanari crescono più sani e robusti di chi vive in città… Ironica leggerezza...

BESTIARIO CASALINGO E DINTORNI (maggio)

L’offerta di Domenico DiaferiaIl mio cane mostra e offrea chi è gradito nella casail suo prezioso osso -nessuno ha osato ancoralevarglielo dai dentiné assaporarlo. A Easy di Domenico DiaferiaBreve libertà caninadei sensi primitivitra pause...

LA PIÙ PICCOLA FORMA DI POESIA: LO HAIKU

Introduzione allo haiku. Dalla raccolta inedita Riflessi mossi – haiku italiani – di Grazia Valente Lo haiku è un genere poetico giapponese che si prefigge di rendere la naturalezza e la concretezza della realtà....

POESIA DI STAGIONE: HAIKU DI PRIMAVERA di Grazia Valente

 Haiku di primavera di Grazia Valente passeri, zitti! la magnolia sfiorita                           sto contemplando In realtà,  lo splendido albero perde per prime le...

QUEL PO’ PO’ DI TORINO di Domenico Diaferia

I plataniI platani scorzati fino al verdeda vento e tempo al parcohanno disegni strani e fascinosi:mimetici giganti immobiliguardiani a corse dei bambini,o maculati invitanoal gioco strano dei grandidi immaginare verità nascoste. Il torettoScroscia sempre...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: